Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

Complesso nuragico Necropoli a circoli Li Muri (visitabile su prenotazione)

gennaio 1 - dicembre 31

Necropoli a circoli Li Muri

Necropoli a circoli Li Muri

La necropoli di Li Muri è il sito più antico, visitabile nel territorio di Arzachena; risale infatti a circa 6000 anni fa, cioè all’epoca neolitica.
I circoli funerari sono tra le più antiche testimonianze del megalitismo europeo occidentale e trovano confronti stringenti con la Corsica meridionale. Monumenti simili si trovano anche nell’area pirenaica francese e spagnola.
Il tipo di monumento in Sardegna sembra essere diffuso soltanto nel territorio gallurese, in particolare nell’area di Arzachena.
La necropoli è composta da quattro circoli funerari, tangenti fra loro.
L’ampiezza dei circoli varia dai 5 agli 8,5 metri circa di diametro.
Sono delimitati da piccole lastre infisse a coltello, disposte a cerchi concentrici, che avevano lo scopo di contenere un tumulo di pietre e terra che includeva le tombe e che gli conferiva l’aspetto di quattro collinette artificiali.
All’interno di ciascun circolo, un piccolo cassone litico sub-rettangolare conteneva uno o al massimo due defunti, in posizione ranicchiata.
Ogni sepoltura era accompagnata da un corredo, costituito da oggetti preziosi: lame di selce, collane di vaghi litici, pomi sferoidi (forse inseriti in bastoni per essere utilizzati come arma o come scettri), accette in pietra dura levigata e una raffinata coppetta in steatite fanno ipotizzare che i defunti fossero personaggi di spicco della comunità.
All’interno delle tombe sono state ritrovate tracce di ocra rossa, sostanza che simboleggiava la rigenerazione, impiegata per purificare o ricoprire simbolicamente i resti umani.
Due grandi cippi di granito infissi verticalmente nel terreno (menhir), con funzione di segnacoli delle tombe o rappresentazioni simboliche di divinità o dell’anima dei defunti, erano collocati tra un circolo e l’altro.
All’esterno dei circoli sono inoltre presenti delle piccole cassette litiche quadrangolari, presumibilmente destinate a raccogliere delle offerte funerarie.
Un quinto circolo differisce dagli altri, sia per la posizione appartata rispetto agli altri, sia per le caratteristiche della tomba al centro di esso.
I reperti ritrovati dimostrano un primo utilizzo nel Neolitico attestato da frammenti di lame in selce e vaghi di collana in steatite; durante l’età del Bronzo (dal 1800 a. C. circa) questa tomba a circolo sarebbe poi stata trasformata in un’allée couverte , quindi una tomba collettiva.

Print Friendly, PDF & Email

Organizzatore

Info e Biglietteria Li Muri
Telefono:
345 7200094
Email:
archeologia@gesecoarzachena.it
Sito web:
www.gesecoarzachena.it

Luogo

Complesso nuragico Necropoli a circoli Li Muri
Li Muri
Arzachena, SS 07021 Italy
+ Google Maps
Sito web:
www.gesecoarzachena.it

Organizzatore

Info e Biglietteria Li Muri
Telefono:
345 7200094
Email:
archeologia@gesecoarzachena.it
Sito web:
www.gesecoarzachena.it

Luogo

Complesso nuragico Necropoli a circoli Li Muri
Li Muri
Arzachena, SS 07021 Italy
+ Google Maps
Sito web:
www.gesecoarzachena.it